FANDOM


Caravaggio
Caravaggio
Una scena del film
Titolo originale: Caravaggio
Lingua originale: Inglese e italiano
Paese: Flag of the United Kingdom Regno Unito
Anno: 1986
Durata: 93 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1.85 : 1
Genere: Biografico
Regia: Derek Jarman
Soggetto: Nicholas Ward-Jackson
Sceneggiatura: Derek Jarman
Produttore: Sarah Radclyffe
Produttore esecutivo: Colin MacCabe
Produttore associato: Nicholas Ward-Jackson
Coproduttore:
Coproduttoreesecutivo:
Coproduttoreassociato:
Assistente produttore:
Produttore 3D:
Casa di produzione: British Film Institute (BFI) e Channel Four Television
Distribuzione (Italia): Mikado Film
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Gabriel Beristain
Montaggio: George Akers
Effetti speciali:
Musiche: Simon Fisher-Turner
Tema musicale:
Scenografia: Christopher Hobbs
Dialoghi:
Costumi: Sandy Powell
Trucco: Miri Ben-Shlomo e Morag Ross
Sfondi:
Premi:
Prequel:
Sequel:
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film




Caravaggio è un film del 1986 diretto da Derek Jarman.

Trama Modifica

Porto Ercole, 1610. Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, sorvegliato dal giovane servo muto Jerusalem, è agonizzante per la malaria su un letto, terreo e col volto ricoperto di cicatrici. Nell'agonia rivive le tappe fondamentali della sua vita: l'"acquisto" di Jerusalem, ancora bambino, dalla sua famiglia; l'arrivo a Roma, dove dipinge per strada e vende i suoi quadri, prostituendosi occasionalmente.

Malato, riceve in ospedale la visita del cardinale Francesco Maria Del Monte, che lo prende sotto la sua protezione, e grazie al quale riceve la sua prima commissione importante: il Martirio di San Matteo. Per il ruolo del carnefice, ingaggia come modello il giovane Ranuccio, conosciuto in una taverna durante un combattimento organizzato: bello e affascinante, egli è fidanzato con Lena, prostituta. Anch'ella, ben presto, incomincia a posare per il pittore, e si stabilisce così una relazione a tre.

Nel frattempo, passando da un successo (e uno scandalo) all'altro, tra taverne, palazzi e corti, Caravaggio conosce il barone Giustiniani, mediante il quale avrà altre commissioni importanti, e sarà ricevuto direttamente dalla corte papale. È proprio durante una festa in Vaticano che Lena seduce il potente cardinale Borghese, nipote del papa; durante una seduta di posa, rivela di essere incinta di lui, e che ha intenzione di lasciare Ranuccio e il pittore.

Lena pochi giorni dopo sarà ritrovata annegata nel Tevere, e dell'assassinio sarà incolpato ed arrestato Ranuccio. Caravaggio, addolorato, prima adopera il cadavere della ragazza per il quadro La morte della Vergine, poi, mediante l'esecuzione di uno stupendo ritratto del papa, riesce a liberare l'amico. Non appena questi è scarcerato, rivela al pittore di aver ucciso Lena per amor suo. Caravaggio lo pugnala.

Il film si chiude con la morte e le esequie del pittore.

Critica Modifica

Il film è particolare, sensuale, visivamente impressionante, e racconta la vita di Michelangelo Merisi da Caravaggio, permettendosi una larga licenza poetica. Il film di Jarman racconta del triangolo amoroso tra Caravaggio, Lena e Ranuccio e si sofferma sull'impiego da parte dell'artista di gente di strada, ubriachi, prostitute come modelli per i suoi quadri intensi, generalmente religiosi (vedi i collegamenti esterni).

Come Caravaggio utilizza abiti contemporanei per le figure bibliche oggetto della sua arte, Jarman dipinge il suo Caravaggio in un bar illuminato con luce elettrica e una telecronaca sportiva in sottofondo, o rappresenta un personaggio che utilizza una calcolatrice elettronica, ed un altro che usa una macchina da scrivere; per non parlare, poi, dello stesso pittore, che veste come un dandy ottocentesco e fuma sigarette. La scenografia è volutamente "falsa": la vita di Caravaggio è infatti narrata attraverso una successione di quadri statici anacronistici. Un escamotage visivo dovuto anche al budget irrisorio dell'opera (475.000 sterline fornite dal British Film Institute e da Channel 4).

Il film è noto per la trama e l'attenzione ai dettagli, l'intensa interpretazione e il senso dell'umorismo stravagante, in particolar modo per quanto riguarda le figure dei committenti, oppure del Papa, presentato come un grottesco guerrafondaio. Presentando Caravaggio come uno degli inventori della tecnica del chiaroscuro, aiuta a dare espressione alla leggenda che si stava creando intorno a lui.

Il Caravaggio di Jarman vuole suggerirci che la leggenda legata al personaggio tramontò definitivamente insieme al suo grande talento, e che l'omosessualità è un elemento chiave per comprendere la sua figura.

Premi Modifica

Anno Manifestazione Premio Ricevente Risultato
1986 Festival di Berlino C.I.D.A.L.C. Award Derek Jarman Vinto
Orso d'argento Derek Jarman Vinto
Orso d'oro Derek Jarman Nomination
1987 Istanbul International Film Festival Premio Speciale della Giuria Derek Jarman Vinto

Locandina Modifica

Locandina originale Locandina italiana
Caravaggio (poster) Caravaggio

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale