FANDOM


Era di venerdì 17
Era di venerdì 17
Una scena del film
Titolo originale: '
Lingua originale: Italiano
Paese: Flag of Italy Italia
Flag of France Francia
Anno: 1956
Durata: 97 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto:
Genere: Drammatici
Regia: Mario Soldati
Soggetto: Piero Tellini e Cesare Zavattini
Sceneggiatura: Aldo De Benedetti e Marc-Gilbert Sauvajon
Produttore:
Produttore esecutivo: Giuseppe Amato
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Produzione Film Giuseppe Amato e Cité Films
Distribuzione (Italia):
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Nicolas Hayer
Montaggio: Christian Gaudin
Effetti speciali:
Musiche: Paul Misraki
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: Robert Giordani
Dialoghi:
Costumi:
Trucco: Boris Karabanoff
Sfondi:
Premi:
Prequel:
Sequel:
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film




Era di venerdì 17 è un film del 1956 diretto da Mario Soldati.

Si tratta di un rifacimento di Quattro passi fra le nuvole, diretto nel 1942 da Alessandro Blasetti.[1]

Trama Modifica

Paul è un maturo viaggiatore di commercio che affronta ogni giorno lunghi tragitti per guadagnarsi da vivere onestamente. Una mattina, durante l'ispezione del bigliettaio in treno, prende le difese di una giovane ragazza che aveva smarrito il suo titolo di viaggio, burlandosi del controllore. Per ripicca, quest'ultimo approfitta del fatto che Paul aveva dimenticato la tessera di abbonamento a casa per costringerlo a scendere dal mezzo.

Una volta sceso alla stazione, l'uomo è costretto a prendere una corriera per giungere nei pressi di Tarascona. Paul fa di tutto per poter prendere la coincidenza con la navetta che lo condurrebbe in tempo a destinazione, ma i ritardi del conducente e un guasto al malandato autobus mandano a monte i suoi piani. Trovatosi nuovamente appiedato, Paul scopre che la ragazza del treno, reincontrata sulla corriera, si chiama Maria ed è stata abbandonata dal compagno, un uomo col quale era fuggita di casa e che si è dileguato quanto ha scoperto di averla messa incinta. La giovane stava dunque tornando dalla sua famiglia, alla quale ha mentito, e chiede a Paul di fingersi suo marito, per portare avanti la menzogna soprattutto con suo padre, genitore amorevole ma molto severo e tradizionalista.

Dopo varie resistenze, Paul si lascia convincere da Maria, avendone pietà, ma l'incontro con la famiglia della ragazza porterà a ulteriori equivoci, fino alla scoperta dell'inganno da parte della famiglia di Maria.

NoteModifica

  1. Roberto Chiti, Roberto Poppi, Enrico Lancia. Dizionario del cinema italiano: I film. Gremese, 1991.

Locandina Modifica

Locandina
Era di venerdì 17

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale