FANDOM


Fred: The Movie
Fred - The Movie.png
Una scena del film
Titolo originale: Fred: The Movie
Paese: bandiera Stati Uniti d'America
Anno: 2010
Formato: Film TV
Genere: Commedia
Stagioni: {{{stagioni}}}
Episodi: {{{episodi}}}
Durata: 81 min
76 min (versione televisiva)
Lingua originale: Inglese
Caratteristiche tecniche
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: {{{ratio}}}
Crediti
Ideatore: {{{ideatore}}}
Regia: Clay Weiner
Soggetto: Lucas Cruikshank
Sceneggiatura: David A. Goodman
Produttore: {{{produttore}}}
Produttore esecutivo: Gary Binkow, Sharla Sumpter Bridgett, Lucas Cruikshank, Brian Robbins e Evan Weiss
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: Meghann Collins
Coproduttore esecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttore associato: {{{coproduttoreassociato}}}
Supervisore alla Produzione: {{{produttoresupervisore}}}
Casa di produzione: Derf Films e Varsity Pictures
Distribuzione (Italia): {{{distribuzioneitalia}}}
Storyboard: {{{nomestoryboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Scott Henriksen
Montaggio: Ned Bastille
Effetti speciali: Bob Wasson
Musiche: Roddy Bottum
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: Joshua Locy
Costumi: Lydia Paddon
Trucco: Michelle Bühler, Roxy D'Alonzo, Roxxi Dott e Stephanie Cruikshank
Prima visione
Prima TV bandiera Stati Uniti d'America
Data: 18 settembre 2010
Rete televisiva: Nickelodeon
Dal:
Al:
Rete televisiva:
Prima TV Italia (gratuita)
Data:
Rete televisiva:
Dal: {{{dataavvio-trasmissioneitalia}}}
Al: {{{datafine-trasmissioneitalia}}}
Rete televisiva: {{{reteitalia}}}
Prima TV Italia (pay TV)
Data:
Rete televisiva:
Dal: {{{dataavvio-trasmissioneitaliapay}}}
Al: {{{datafine-trasmissioneitaliapay}}}
Rete televisiva: {{{reteitaliapay}}}
{{{premi}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film

Fred: The Movie (stilizzato FЯED: THE MOVIE) è un film indipendente del 2010 scritto da David A. Goodman, diretto da Clay Weiner e prodotto da Brian Robbins.[1][2] Il film é basato sulle avventure di Fred Figglehorn, un personaggio creato ed interpretato da Lucas Cruikshank per il suo canale YouTube.[3][4][5][6]

Pensato inizialmente per essere distribuito nei cinema,[7] il film venne trasmesso dal canale Nickelodeon[2][8] il 18 settembre 2010.[9] Nel Regno Unito ed in Irlanda il film è stato distribuito nei cinema il 17 dicembre 2010.

Trama Modifica

Fred Figglehorn, un impopolare, iperattivo e puerile quindicenne che indossa t-shirt e salopette infantili, crede di essere cool e di saper cantare bene. Fred è innamorato, senza essere corrisposto, di Judy ed è rattristato nel sapere che la ragazza canta in un duetto con Kevin, il suo rivale. Fred si promette così di riuscire un giorno a fare un duetto musicale con Judy. Dopo aver scoperto che Judy si è trasferita, Fred si imbarca in un viaggio alla ricerca della nuova casa della ragazza.

Durante la ricerca, Fred incontra una miriade di curiosi personaggi tra cui un cervo antropomorfo; un amico d'infanzia che si era smarrito nella foresta anni prima; una ragazza di nome Bertha ed un ragazzo di nome Derf con una personalità diametralmente opposta alla propria.

Giunto finalmente a casa di Judy, Fred scopre che lei sta ospitando una festa alla quale non è stato invitato. Fred diventa vittima di bullismo da parte dei vari invitati alla festa a causa della sua povera posizione sociale a scuola e della sua personalità eccentrica. Kevin poi infila della pizza nella camicia di Fred facendolo accidentalmente vomitare sul vestito da festa di Judy. Fred lascia la casa e si infuria con Kevin dopo aver scoperto che il ragazzo ha pubblicato su YouTube il video di lui che vomita su Judy.

Deciso a vendicarsi, Fred organizza insieme a Bertha una festa a casa propria senza invitare nessuno facendo però credere a tutti di aver organizzato una festa spettacolare. Per far credere a tutti la cosa organizza un falso video di una festa straordinaria e lo carica su internet. In seguito Judy si reca a casa di Fred e gli chiede se i due possono cantare insieme. Fred, naturalmente, accetta la richiesta.

Produzione Modifica

Le riprese del film iniziarono nel novembre 2009[3][10][11] e terminarono il 20 dicembre 2009.[12] Terminate le riprese, alcuni estratti di esse furono mostrate a Cyma Zarghami capo del canale televisivo Nickelodeon, il quale iniziò subito le trattative per l'acquisizione del film.

Accoglienza Modifica

Il film è stato universalmente stroncato. Sul sito Rotten Tomatoes ha un rating dello 0%, con una valutazione media 2,5/10 e nessuna critica positiva su 13 recensioni.[13][14][15] In una recensione del film su BBC Radio 5 Live, Mark Kermode lo ha indicato insieme a A Serbian Film come i peggiori film visti nell'anno[16]

Il film è stato visto in totale da 7,6 milioni di spettatori.[17]

Sequels Modifica

Nonostante il quasi fiasco del film, nel 2011 è stato realizzato il suo sequel, Fred 2: Night of the Living Fred, trasmesso anch'esso da Nickelodeon il 22 ottobre 2011.[18]

Nel 2012 ne è stato realizzato un altro sequel, Fred 3: Camp Fred.

NoteModifica

  1. «Filmmakers Explain Decision to Make Fred Movie», New York Magazine, 8 dicembre 2009. URL consultato in data 28 dicembre 2009.
  2. 2,0 2,1 Fred: The Movie to Premiere on Nickelodeon. comingsoon.net, 25 marzo 2010. URL consultato in data 2 aprile 2010.
  3. 3,0 3,1 «».
  4. «».
  5. Marc Hustvedt. YouTube’s ‘Fred’, The Movie?. Tubefilter News, 17 settembre 2009. URL consultato in data 28 dicembre 2009.
  6. Gonzalo Cordova. Fred: The Movie To Signal Beginning of Logan's Run Type Future. CC Insider, 8 dicembre 2009. URL consultato in data 28 dicembre 2009.
  7. Michael Schneider. «'Fred' heads to Nickelodeon», Variety, 24 marzo 2010. URL consultato in data 2 maggio 2010.
  8. Brooks Barnes. «‘Fred: The Movie’ Lands on Nickelodeon», New York Times, 24 marzo 2010. URL consultato in data 2 aprile 2010.
  9. Lucas Cruikshank. "Fred: The Movie" Official Clip - "Fred Gets Advice From His Dad About Women". YouTube, 29 agosto 2010. URL consultato in data 29 agosto 2010.
  10. Laura Saltman. «YouTube Star Turned Movie Star», Access Hollywood, 12 dicembre 2009. URL consultato in data 3 gennaio 2010.
  11. Annoying YouTube Character Getting a Hollywood Movie. Worst Previews, 8 dicembre 2009. URL consultato in data 28 dicembre 2009.
  12. Adrian Sanchez. «Cruikshank's YouTube character to hit silver screen», Columbus Telegram, 28 dicembre 2009. URL consultato in data 28 dicembre 2009.
  13. Filmcritic.com
  14. Kidstvmovies.com
  15. Commonsensemedia.org
  16. Video su YouTube
  17. TV By Numbers INTERNET SENSATION “FRED FIGGLEHORN” SCORES HUGE RATINGS IN FIRST-EVER TV MOVIE ON NICKELODEON, DRAWING 7.6 MILLION TOTAL VIEWERS
  18. Brooks Barnes. «‘Fred: The Movie’ Lands on Nickelodeon - Media Decoder Blog - NYTimes.com». The New York Times, March 24, 2010.

Locandina Modifica

Locandina originale
Fred - The Movie.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale