FANDOM


HellBent
HellBent
Una scena del film
Titolo originale: HellBent
Lingua originale: Inglese
Paese: Flag of the United States Stati Uniti d'America
Anno: 2004
Durata: 84 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1,85 : 1
Genere: Horror
Regia: Paul Etheredge-Ouzts
Soggetto:
Sceneggiatura: Paul Etheredge-Ouzts
Produttore: Josh Silver e Steven J. Wolfe
Produttore esecutivo: Michael J. Roth, Joseph Wolf e Karen Lee Wolf
Produttore associato: {{{produttoreassociato}}}
Coproduttore: Brad Warshaw
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: MJR Films e Sneak Preview Entertainment
Distribuzione (Italia):
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
{{{doppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
{{{doppiatoriitaliani}}}
Episodi:
Fotografia: Mark Mervis
Montaggio: Steve Dyson e Claudia Finkle
Effetti speciali: {{{effettispeciali}}}
Musiche: Michael G. Shapiro
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: Matthew Flood Ferguson
Dialoghi: {{{dialoghista}}}
Costumi: Katy Welch
Trucco: Josh Martin e Justin Raleigh
Sfondi: {{{sfondo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Prequel: {{{prequel}}}
Sequel: {{{sequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film




HellBent è un film del 2004 diretto dal regista Paul Etheredge-Ouzts.

Trama Modifica

Durante la notte di Halloween, un feroce assassino armato di falce si nasconde nei sottoboschi della città, sceglie le sue vittime tra i ragazzi gay, li rimorchia e li decapita portando loro via la testa.

Un aspirante poliziotto, scartato per problemi di vista, si mette ad indagare e nel frattempo cerca di rimorchiare un motociclista di cui si è invaghito.

Note Modifica

Il primo film slasher gay presenta una storia horror parecchio ingenua, senza mordente ed abbastanza prevedibile; va meglio sul fronte della scanzonata ironia nei confronti delle dinamiche di rimorchio degli aitanti ragazzoni in cerca di divertimento e di sesso. In parole povere il film è una sorta di sgangherato teen-movie omosex con qualche trovatina buffa, ma senza vere emozioni o gran divertimento.

Locandina Modifica

Locandina originale
HellBent poster