FANDOM


Sinister
Sinister
Una scena del film
Titolo originale: Sinister
Lingua originale: Inglese, portoghese, francese e bretone
Paese: Flag of the United States Stati Uniti d'America
Flag of Canada Canada
Flag of the United Kingdom Regno Unito
Anno: 2012
Durata: 110 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 2,35:1
Genere: Horror
Regia: Scott Derrickson
Soggetto: {{{soggetto}}}
Sceneggiatura: Scott Derrickson e C. Robert Cargill
Produttore: Jason Blum e Brian Kavanaugh-Jones
Produttore esecutivo: Scott Derrickson e Charles Layton
Produttore associato: Jeanette Volturno-Brill, Bailey Conway, Jessica Hall e Rick A. Osako
Coproduttore: {{{coproduttore}}}
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Alliance Films, IM Global, BH Productions, Automatik, Possessed Pictures
Distribuzione (Italia): Koch Media
Storyboard: {{{storyboard}}}
Art director: {{{artdirector}}}
Character design: {{{characterdesign}}}
Mecha design: {{{mechadesign}}}
Animatori: {{{animatore}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
{{{doppiatorioriginali}}}
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Christopher Norr
Montaggio: Frédéric Thoraval
Effetti speciali: Peter Appold, Phil Beck Jr., Robert Beck, John DiClementi, John Howell, Ryan Senecal e Nick DeRosa (non accreditato)
Musiche: Christopher Young
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: David Brisbin
Dialoghi: {{{dialoghista}}}
Costumi: Abby O'Sullivan
Trucco: Ozzy Alvarez, Joe Amella, Adam Bailey, Sonia Castleberry, Sarah Hindsgaul, Satoko Ichinose, Karma Karel, Rich Krussell, Laura Lieffring, Liliana Meyrick, Jason Milani, Lauzanne Nel, Danielle Noe, Bjoern Rehbein, Terry Robbins, Stayc St. Onge, Arielle Toelke e Dawn Tunnell
Sfondi: {{{sfondo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Prequel: {{{prequel}}}
Sequel: {{{sequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film




Sinister è un film del 2012 diretto da Scott Derrickson.

Trama Modifica

Ellison Oswalt, uno scrittore di storie vere di cronaca nera, divenuto celebre dieci anni prima con il libro Kentucky Blood ma ormai scivolato nell'anonimato, alla ricerca di un nuovo successo si trasferisce a King County, Pennsylvania, con la moglie Tracy e i figli Trevor e Ashley, a loro insaputa proprio nella casa dove solo un anno prima è avvenuto il terribile fatto di sangue di cui vorrebbe scrivere: la morte per impiccagione di quattro membri della famiglia Stevenson e la scomparsa della figlia più piccola, Stephanie.

Si rende conto di essersi imbattuto in una storia persino più importante di quanto sperasse quando in soffitta trova una scatola di filmini amatoriali in super8, che non solo mostrano sorprendentemente l'omicidio degli Stevenson, presumibilmente ripreso dalla persona che l'ha commesso, ma addirittura altri quattro orrendi assassinii multipli, il più vecchio dei quali risale alla metà degli anni sessanta. Nelle pellicole si intravede anche una misteriosa figura dal volto cadaverico, indicata in alcuni disegni infantili che trova ancora in soffitta come Mr. Boogie.

Convinto di avere fra le mani l'occasione della vita, non comunica alle autorità la sua scoperta e ignora alcuni inquietanti segnali, come gli incubi e gli episodi di sonnambulismo di Trevor. Con l'aiuto di un agente della polizia locale suo fan raccoglie informazioni sugli omicidi, differenti per luoghi (Sacramento, Orange County, St. Louis...) e modalità (annegamento in piscina, incendio in auto, sgozzamento a letto...), accomunati però dal fatto che ogni volta venga colpita un'intera famiglia ma ne scompaia il membro più giovane e dalla presenza sulla scena del crimine di un simbolo esoterico, che un professore universitario esperto di occulto associa ad un'entità pagana risalente all'epoca babilonese, Bughuul, «il mangiatore di bambini».

In tutti i filmati, Oswalt nota un elemento comune: la presenza sulla scena del crimine di un individuo misterioso, dai capelli neri e il volto completamente bianco come se portasse una maschera. Il professor Jonas, tramite videochat, racconta allo scrittore ciò che si sa su Bughuul: esso sarebbe un'antica divinità babilonese che si nutre delle anime dei bambini per preservare l'immortalità. Per fare ciò, egli attrae i bambini nel suo reame, via dal mondo fisico. Ciò che il professore non rivelerà in tempo a Oswald è che Bughuul accede al nostro mondo tramite le raffigurazioni di se stesso.

Con il passare del tempo Ellison, pur non credendo affatto al paranormale, subisce l'atmosfera inquietante che grava sulla casa e percepisce presenze sovrannaturali. Quando infine giunge a vedere in soffitta i bambini scomparsi e Mr. Boogie, distrugge i super8 e scappa da quel luogo maledetto. Ma è troppo tardi per la salvezza: lo scrittore proiettando i super8 ha permesso che quelle immagini creassero una porta di accesso per Bughuul e portando la propria famiglia nella casa degli Stevenson l'ha involontariamente inserita in una sequenza di morte perché gli omicidi sono collegati dal fatto che ogni famiglia ha vissuto nella casa dov'è avvenuto il delitto precedente. È la piccola Ashley, posseduta dall'entità malefica come gli altri bambini prima di lei, a trucidare genitori e fratello, a colpi d'accetta, per poi scomparire nella pellicola con Mr. Boogie.

La scatola di home movies, arricchita da una nuova sanguinosa bobina, attende le prossime vittime.

Produzione Modifica

Le riprese sono iniziate il 19 settembre 2011 e si sono concluse il 25 ottobre seguente[1].

Insieme all'inizio delle riprese, arrivano le firme di Ethan Hawke e Juliet Rylance[2].

Distribuzione Modifica

Il primo trailer del film viene pubblicato il 14 giugno 2012[3].

Viene presentato al South by Southwest l'11 marzo 2012[4]. La première britannica avviene al London FrightFest Film Festival[5], mentre quella spagnola avviene al Sitges - Festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna[6].

La pellicola viene distribuita nelle sale cinematografiche britanniche il 5 ottobre 2012 ed in quelle americane il 12 ottobre[7].

In Italia il film è stato distribuito da Koch Media a partire dal 14 marzo 2013.

Divieti Modifica

Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto, in Italia è stato vietato ai minori di 14 anni, in Germania ai minori di 16 anni, in Francia ai minori di 12 anni e nel Regno Unito ai minori di 15 anni[8].

L'esperimento Modifica

È stato fatto un esperimento dal professore Brendan Walker, direttore del Thrill Laboratory, che, assieme ai suoi aiutanti, ha fatto un'anteprima speciale di Sinister ad un gruppo di persone con attaccati cavi che attraverso un computer faranno capire quanto il battito cardiaco della persona a cui sono attaccati stia salendo, ovvero quanto quella persona abbia paura. Alla fine, sono stati chiamati cinque ragazzi: quello che ha avuto meno paura di tutti, il secondo che ha avuto meno paura di tutti, il terzo che si è spaventato di più, il secondo che si è spaventato di più e infine quello che è risultato essere il più pauroso di tutti.

Questo esperimento è stato fatto prima che il film venisse mandato al cinema e, visto che il battito ha avuto diversi picchi alti a tutti i ragazzi presenti nella sala, il film è vietato ai cardiopatici. Si può anche andare su Twitter sull'hashtag #SurviveSinister, dopo aver visto il film, dove possono sentire il tuo battito cardiaco e misurarlo, per capire se hai avuto paura o meno. Questo esperimento è presente nei contenuti speciali del DVD e del Blu-Ray del film.

Curiosità Modifica

  • Lo sceneggiatore C. Robert Cargill ebbe l'idea per la sceneggiatura dopo aver avuto un incubo dopo aver visto il film The Ring.
  • Le scene mostrate in formato super-8 sono state girate realmente con una camera super-8.
  • Secondo C. Robert Cargill, Bughuul "Mr. Boogie" doveva inizialmente avere un look simile a quello di Willy Wonka (nella versione di Johnny Depp).
  • Il serpente visto nel film è un Lampropeltis.

SequelModifica

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce Sinister 2.

La lavorazione di un sequel è stata annunciata nel marzo 2013 con Scott Derrickson come co-sceneggiatore insieme a C. Robert Cargill, ma non come regista.[9] Il 17 aprile 2014 è stato annunciato che Ciaran Foy avrebbe diretto il film.[10] Il film uscirà nei cinema il 21 agosto 2015.

Premi e Nominations Modifica

Anno Manifestazione Premio Categoria Ricevente Risultato
2012 Fright Meter Awards Fright Meter Award Best Score Christopher Young Vinto
Miglior film horror N.D. Nomination
Miglior attore Ethan Hawke Nomination
Miglior trucco N.D. Nomination
Miglior montaggio Frédéric Thoraval Nomination
Miglior fotografia Chris Norr Nomination
IGN Summer Movie Awards IGN Award Miglior film horror N.D. Nomination
International Film Music Critics Award IFMCA Award Best Original Score for a Fantasy/Science Fiction/Horror Film Christopher Young Nomination
Sitges - Catalonian International Film Festival N.D. Best Motion Picture Scott Derrickson Vinto
2013 Fangoria Chainsaw Awards Chainsaw Award Best Score Christopher Young Vinto
Best Wide-Release Film Christopher Young 2° posto
Miglior attore Ethan Hawke 2° posto
Golden Trailer Awards Golden Trailer Best Horror TV Spot Lionsgate
Summit Entertainment
Open Road Entertainment
Vinto
Best Horror Lionsgate
Summit Entertainment
Open Road Entertainment
Nomination

Note Modifica

  1. (EN) Riprese film. hd-trailers.net. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  2. (EN) Attori. dreadcentral.com. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  3. (EN) Trailer film. hd-trailers.net. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  4. (EN) Presentazione film. hd-trailers.net. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  5. (EN) Prima britannica. bloody-disgusting.com. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  6. (EN) Sitges 2012 line-up Prima spagnola. joblo.com. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  7. (EN) Release film. hd-trailers.net. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  8. (EN) Rating film. hd-trailers.net. URL consultato in data 20 settembre 2012.
  9. Gregory Wakeman. «'Sinister' Sequel Announced». The Inquisitor, Mar 4, 2013. URL consultato in data August 11, 2013.

Locandina Modifica

Locandina originale Locandina italiana
Sinister (poster) Sinister locandina

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale