FANDOM


The House on Skull Mountain
The House on Skull Mountain.png
Una scena del film
Titolo originale: The House on Skull Mountain
Lingua originale: Inglese
Paese: bandiera Stati Uniti d'America
Anno: 1974
Durata: 89 min
Colore: Colore
Audio: Sonoro
Rapporto: 1.85 : 1
Genere: Horror
Regia: Ron Honthaner
Soggetto:
Sceneggiatura: Mildred Pares
Produttore: Ray Storey
Produttore esecutivo: Joe R. Hartsfield
Produttore associato: Monroe Askins e Albert Shepard
Coproduttore: Tom Boutross
Coproduttoreesecutivo: {{{coproduttoreesecutivo}}}
Coproduttoreassociato: {{{coproduttoreassociato}}}
Assistente produttore: {{{assistenteproduttore}}}
Produttore 3D: {{{3Dproduttore}}}
Casa di produzione: Chocolate Chip, Pinto e Twentieth Century Fox Film Corporation
Distribuzione (Italia):
Storyboard:
Art director:
Character design:
Mecha design:
Animatori:
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali:
Doppiatori italiani:
Episodi:
Fotografia: Monroe Askins
Montaggio: Gerard Wilson
Effetti speciali:
Musiche: Jerrold Immel
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia:
Dialoghi:
Costumi: Sadie Hayes e Jean Lewis
Trucco: Faye Burruss e Ken Chase
Sfondi:
Premi:
Prequel:
Sequel:
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film




The House on Skull Mountain è un film del 1974 diretto da Ron Honthaner.

Trama Modifica

Nella sua casa situata sull Skull Mountain, l'anziana Pauline Christophe riceve l'estrema unzione alla presenza del suo maggiordomo Thomas e di sua moglie Louette. Pauline dà poi al prete quattro lettere istruendolo di inviarle senza che nessuna possa prima leggerle. La donna poi tira fuori una scatola piena di bambole voodoo e muore.

Due giorni dopo, Lorena, una delle pronipoti di Pauline, sta guidando sulla collina verso la Skull Mountain. Phillipe, un altro pronipote, la supera e per poco non la fa finire fuori strada. Mentre prosegue la corsa in auto, Phillipe vede un teschio apparire e poi scomparire davanti alla sua auto facendolo quasi precipitare giù dalla scogliera per lo spavento. Arrivati ​​alla casa dopo il funerale, Lorena si incontra con il sacerdote mentre Louette si ferma con i becchini intenti a seppellire Pauline. Louette vede un corvo che lascia cadere un filo di perle legate alla fine con delle piume, simbolo voodoo per la morte, sulla bara di Pauline. Le perle iniziano a sanguinare e poi prendono fuoco bruciando la bara. Louette dice quindi ai becchini di seppellire la bara in fretta. Impaurita racconta quanto successo a Thomas, ma egli le dice che si è trattato solamente del frutto della sua immaginazione.

Lorena scopre che Pauline è morta e che lei è una dei suoi eredi. Entrando nella casa, Lorena vede Phillipe ed ha una discussione con lui circa il fatto che per poco non la faceva andare fuori strada. Quando però si rende conto che Phillipe è suo cugino, lei fa amicizia con lui. Mentre si stanno recando nelle loro stanze, Phillipe scopre il vecchio ascensore di Pauline e scopre che non funziona.

Mentre sorvola la tenuta, Harriet Johnson, un altro parente della defunta, vede una figura incapucciata che la osserva. La donna poi giunge nella casa in piena notte e durante una tempesta. Il notaio giunge per dare lettura delle ultime volontà di Pauline ma afferma che non può procedere alla lettura finchè non sia arrivato un altro parente. Mentre lascia la dimora l'uomo informa i presenti che non potrà tornare fino alla settimana seguente. I tre parenti chiedono a Tomas perchè sono i soli membri della famiglia ad essere stati invitati e l'uomo spiega loro che Pauline aveva deciso così perchè erano i soli quattro membri della famiglia che lei non aveva mai incontrato. Thomas inizia a spiegare loro il motivo della presenza di materiale voodoo intorno alla casa ma viene interrotto dall'arrivo del quarto parente atteso: il dottor Andrew Cunningham. Egli si presenta ai suoi parenti e Phillipe lo tratta quasi da estraneo perchè l'unico parente di pelle bianca. Dopo cena Philippe si mette ad esplorare la casa ed è sopreso da Thomas. Phillipe si fa beffe della fede nel voodoo di Thomas e gli getta in faccia una perlina piumata.

Mentre si trova nella sua stanza, Lorena vede uno scheletro comparire nello specchio. Terrorizzata fugge nel corridoio e si incontra con Philippe completamente ubriaco. Egli tenta di baciarla ma viene allontanato da Andrew che è accorso in aiuto di Lorena. Inciampato e finito al piano di sotto, Philippe nota che la porta dell'ascensore è aperta ed è guidato da una visione di Lorena verso di esso. Mentre Thomas esegue un rituale con una bambola voodoo, Philippe entra nel vano vuoto dell'ascensore e precipita al suolo morendo nello schianto. Attirato dalle sue urla, Andrew accorro e scopre il cadavere di Philippe con alcune perline piumate accanto. Viene chiamato lo sceriffo che si porta via il corpo e comunica ai vari presenti che non non possono lasciare la città fino a dopo che sia stata eseguita l'autopsia per verificare se si è trattato di un incidente oppure no.

La mattina seguente, mentre Lorena e Andrea sono in città, Harriet trova una strana pianta nella sala da pranzo e scopre al suo interno un un serpente a sonagli che scompare nel nulla poco dopo. Innervosita si dirige verso la sua camera solo per vedere la serratura della porta della stanza di Pauline cadere. Harriet entra nella stanza di Pauline e scopre che l'intera stanza è un santuario voodoo. Una sedia a dondolo inizia a muoversi e mentre indaga sul perchè essa si muove la donna viene morsa da un serpente a sonagli. Quando Andrew e Lorena tornano alla casa trovano Harriet in stato d'incoscenza e la portano con urgenza in ospedale. Mentre Thomas compie un altro rituale con una bambola voodoo Harriet si sveglia nella macchina e vede la stessa figura incappucciata che vedeva aveva visto in aereo. Lei urla e muore nello stesso istante in cui Thomas trafigge la bambola con un ago. Quando arriva in ospedale Andrew trova un cordone di piume sul corpo di Harriet.

Tornati a casa, Lorena va a dormire mentre Andrew continua a guardarsi intorno e si mette a leggere uno dei tanti libri voodoo presenti nella dimora. Mentre Andrew cade addormentato, Thomas esegue un altro rituale nel quale un serpente scivola sul corpo addormentato di Lorena. La donna si sveglia e alla vista del serpente cade svenuta per poi alzarsi in stato di trance ed uscire dalla stanza. Andrew si sveglia e scopre che Lorena è scomparsa e subito si mette a cercarla. Louette lo conduce ad un passaggio sul fondo del vano ascensore e li lascia solo. Andrew entra in una stanza piena di gente che balla intorno a Louette, ora legata ad un palo nel centro della stanza. Durante il rituale, un ballerino inizia a ballare in giro con un serpente e Thomas fa la sua comparsa con un coltello in mano. L'uomo poi trafigge Louette al petto uccidendola. Mentre Lorena inizia a svegliarsi dalla trance Andrew e Thomas duellano a colpi di machete. Durante lo scontro Thomas distrugge un bastone con sopra un teschio e mentre tutti i presenti iniziano ad urlare le luci nella stanza si spengono. Quando le luci si riaccendono Andrew si ritrova solo nella stanza. Lasciata la stanza scopre che Lorena si trova in stato di trance nel letto di Pauline. Thomas entra nella stanza e dice ad Andrew che Lorena è sua e che farà tutto quello che lui vuole. Come Thomas la attira verso di se, Andrew la scuote facendola uscire dallo stato di trance. Thomas inizia un rito voodoo per far rialzare Pauline dalla tomba. La tomba di Pauline comincia a bruciare e la donna si rialza dalla morte ed entra nella stanza per uccidere Andrew. Tuttavia Andrew usa la sua conoscenza appresa leggendo il libro sul voodoo per realizzare un controincantesi che spinge Pauline contro Thomas. Indietreggiando per scappare da Pauline, Thomas cade dalla finestra morendo sul colpo. Pauline poi ritorna nella sua tomba. Il mattino seguente Andrew chiede a Lorena di restare con lui nella casa che ora ha ereditato ma lei gli dice che deve andare via e lui le va a prendere l'auto.

ProduzioneModifica

Le riprese del film hanno avuto luogo ad Atlanta.[1]

AccoglienzaModifica

Scrivendo sulla The Zombie Movie Encyclopedia, l'accademico Peter Dendle descrive The House on Skull Mountain come un film che ha "recitazione croccante e dialoghi hokey".[1] Nel suo libro Mixed Blood Couples, il critico cinematografico Steven Jay Schneider suggerisce che la scelta di rendere i personaggi di French e Michelle cugini è una scusa per evitare raffigurazioni di incrocio di razze diverse.[2]

Note Modifica

  1. 1,0 1,1 Peter Dendle. The Zombie Movie Encyclopedia. McFarland & Company.
  2. Schneider (2004), p. 83.

Locandina Modifica

Locandina
The House on Skull Mountain.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale